AS.PRO.NA.DI : IL DESIGN ITALIANO NELLA NAUTICA DA DIPORTO

 

ASPRONADI

Alcuni dei principali attori del design nautico in Italia spiegano il “mestiere” di disegnare le barche, il loro rapporto con il mercato in un importante appuntamento presso L’Università di Bologna, Scuola di Ingegneria e Architettura.

Sarà mercoledì 27 con inizio alle ore 14, nell’aula 06.

L’organizzazione è a cura dell’Università, del Tecnopolo della Nautica e di As.Pro.Na.Di, associazione dei progettisti della nautica da diporto. Partecipano  i professori Alfredo Liverani e Giovanni Maria Grasso, l’ing. Giovanni Ceccarelli, l’arch. Franco Gnessi, l’ing Davide Tagliapietra, arch. Umberto Felci, arch Tommaso Spadolini, arch. Andrea Vallicelli, modera il giornalista nautico Antonio Vettese.

I professionisti rappresentano i diversi campi d’azione di un progettista che si dedica alla nautica: dalla realizzazione di imbarcazioni da regata con la raffinata ricerca della velocità a quelli che si occupano di  barche da crociera di grande serie o prototipi di lusso.

I temi esplorati saranno soprattutto il design e la ricerca nella nautica sia a livello universitario sia a quello industriale.

Questo avviene in un momento di riflessione dell’industria, alle prese con un mercato sempre più difficile da interpretare che sicuramente ha la necessità di trovare nei prodotti proposti nuove funzioni e motivazioni di acquisto che devono esser figlie della ricerca più che dell’innovazione fine a se stessa.

CYD 8011_DA POPPA_SFONDO NERO